PAGINE DI SICILIA

PAGINE DI SICILIA…

n1572076845_86822_791.jpgA partire dal prossimo 16 gennaio gli studenti del Liceo Classico, Scientifico e Sociopsicopedagogico ‘Megara’ di Augusta daranno vita a un ciclo di letture pubbliche di brani selezionati da testi della migliore narrativa siciliana. L’evento, intitolato ‘Pagine di Sicilia’, prevede il seguente programma:

 

 

il 16 gennaio, dalle ore 16.00, saranno letti brani de ‘La Mennulara’ di Simonetta Agnello Hornby presso il Parrucchiere ‘Protagonista’ in Via Principe Umberto 237.

    

 

il 19 gennaio, dalle ore 16.00, saranno letti brani de ‘La concessione del telefono’ di Andrea Camilleri presso la Libreria ‘Mondadori’ in Via Principe Umberto 82.

 

il 21 gennaio, dalle ore 16.00, saranno letti brani de ‘I Malavoglia’ di Giovanni Verga presso il Bar ‘Morana’ in Via Principe Umberto 168.

 

Il ciclo di letture itineranti, organizzato dal Liceo di Augusta, non si limiterà ad avvicinare i giovani alla lettura, ma li renderà protagonisti di un settore culturale che necessita di nuovi impulsi.

  Nella provincia di Siracusa, secondo i recenti dati pubblicati sui quotidiani, si legge troppo poco. È necessario, quindi, scendere in campo per diffondere pubblicamente l’amore per i libri e per la lettura, per le pagine più belle che la Sicilia ha ispirato ad autori di grande lignaggio quali, appunto, Verga, Camilleri e Hornby. I giovani liceali diventano così rappresentanti della cultura scritta, veicolo di divulgazione della pratica della lettura, che, a quanto dichiarano gli esperti, è anche un metodo convalidato per stimolare il sistema nervoso centrale a operare in maniera logica, sfruttando memoria, immaginazione, creatività e intelligenza emozionale. In un sistema, oggi più che mai, imperniato sulla comunicazione, la lettura dovrebbe trovare una naturale collocazione nelle abitudini quotidiane. La lettura offre argomenti di conversazione e di scrittura, dalla più laconica degli sms o delle chat alle lunghe lettere o mails d’amore e di riflessione che ci si scambia quotidianamente in rete. E in una regione che scommetterà ancora più risorse nell’industria turistica è impensabile che gli abitanti non conoscano i grandi autori locali, che, spesso, raccontando così bene la Sicilia, sono essi stessi promotori di turismo. Leggere per capire il mondo, leggere per divertirsi, leggere per poter scrivere, questi gli elementi propulsori che alimentano l’entusiasmo dei liceali augustani nel ciclo di letture itinerante ‘Parole di Sicilia’.

Valentina Grieco

PAGINE DI SICILIAultima modifica: 2009-01-15T21:49:00+01:00da mondadori_au
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento