Presentazione del libro di Angela Scatà

Siamo lieti di invitarvi
alla presentazione del libro
“Mille voci tra i binari”
di Angela Scatà
Venerdì 27 febbraio
h. 20,00
presso la
LIBRERIA MONDADORI
presenta Simona Di Franco
dijerido Massimo Ortisi
col Patrocino del Comune di Augusta
 
Un viaggio in treno può non essere solo un viaggio. Occasione di incontri casuali e conversazioni fortuite, esso può rivelarsi quale inaspettata e preziosa opportunità di analisi di sé e degli altri, passeggeri sconosciuti e rinchiusi ciascuno nel proprio mistero. Lungo i binari che attraversano l’Italia da nord a sud, partecipiamo curiosi alle fuggevoli confidenze che la protagonista di questo breve e intenso romanzo regala a un’autrice attenta e curiosa. Sensibile ai più sottili moti dell’animo umano, Angela Scatà racconta la difficile storia di Paola, l’infanzia nel severo istituto di suore e la maturità nella disperata ricerca d’amore.

Un viaggio in treno può non essere solo un viaggio: dietro ad esso c’è tanto dolore, davanti un mare di speranza. Paola guarda oltre il finestrino. Il suo giovane amante le sarà fedele nel bene e nel male? Cosa avrà in serbo per lei l’imperscrutabile destino? E soprattutto… vincerà il coraggio di un animo puro?

scatà.jpg

Angela Scatà è nata ad Augusta (SR) il 25 giugno del 1970. Conseguita la laurea in Filosofia presso l’Università degli Studi di Catania con una tesi dal titolo Battiato uomo in viaggio, che le ha dato l’opportunità di intervistare il noto cantautore siciliano, ha trovato lo spunto per la definitiva stesura del libro Mille voci tra i binari, sua prima pubblicazione.

     
    

Ecco alcune parole dell’autrice sul suo libro:
    

“Mille voci fra i binari”, un breve romanzo in cui senti palpitare il tuo cuore all’unisono con la protagonista: Paola. Si parla di un viaggio in treno che diventa però occasione per riflettere sul viaggio della vita. In treno la protagonista si racconta quasi volesse raccontandosi capire la sua vita, le sue scelte. Il viaggio continua alla riscoperta di un mondo interiore spesso offuscato dalle vicissitudini ma viene fuori anche grazie all’incontro con personaggi più o meno dominanti che l’aiutano a prendere coscienza. Si tratta in fondo di un viaggio di riscoperta che la porterà a guardare il mondo con occhi nuovi, ad avere una vera occasione di Risveglio.

Paola incontra tanti personaggi che diventano per lei dei veri e propri maestri che le tornano in mente come lampi nei momenti difficili della sua vita. Paola  ha attraversato tanti momenti difficili e ha trovato sempre dentro di sé la forza per rialzarsi. Anche per chi tocca il fondo c’è quindi sempre la possibilità di ricominciare e forse da ciò che è più semplice: un sorriso, una parola,uno sguardo.

Il nostro viaggio potrebbe essere più piacevole se fossimo attenti agli sguardi. Il nostro stato di dormiveglia ci fa dormire proprio quando pensiamo di essere svegli. Alcune volte abbiamo la fortuna di avere delle occasioni di risveglio e cominciamo a dare un giusto valore alle cose.

Il risveglio avviene proprio quando riusciamo a percepire una dimensione superiore in ciò che facciamo.

Angela Scatà

 

Presentazione del libro di Angela Scatàultima modifica: 2009-02-23T16:23:00+01:00da mondadori_au
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento